MENU
SGOMBRO AROMATIZZATO CON COUSCOUS
PER: 4 PERSONE
|
PREPARAZIONE: 15 MINUTI
|
COTTURA: 20 MINUTI
|
INGREDIENTI
  • 1 cucchiaino di grani di pepe nero tritati
  • 2 cucchiaini di semi di cumino

  • 2 cucchiaini di semi di coriandolo
  • 2 cucchiaini di semi di finocchio
  • 6 filetti di sgombro di 110 g ciascuno

Per il couscous

  • 200 g couscous
  • 2 pomodori senza semi e tagliati a pezzetti
  • la scorza grattugiata di 1/2 limone
  • il succo di 1 limone
  • 1/2 cucchiaino di paprica affumicata
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai ciascuno di menta fresca, prezzemolo e coriandolo, finemente tritati, più qualche rametto di coriandolo per decorare
  • sale e pepe nero appena macinato
fish fish-diving towel mushrooms treeleaves pepper
LO CHEF NEFF CONSIGLIA:

Termogrill di Neff permette al pesce di cuocere velocemente mentre la copertura di spezie continua ad abbrustolire, esaltandone la fragranza e gli aromi.

PREPARAZIONE
  • Mettere semi di pepe, cumino, coriandolo e finocchio in una teglia da forno universale sul ripiano 3 a 170°C con Termogrill per 10 minuti.
  • Nel frattempo, versare il couscous in un recipiente e aggiungere acqua bollente per il doppio del suo volume. Coprire e lasciare inzuppare per 15 minuti.

  • Togliere le spezie tostate dal forno e pestarle leggermente con un pestello in un mortaio. Spargere le spezie su un piatto, metterci sopra i filetti e, facendo pressione con le mani, coprire bene tutta la superficie del pesce.

  • Mettere il pesce, con il lato della pelle verso il basso, su una teglia da forno universale leggermente unta e fare arrostire sul ripiano 3 per 10-12 minuti, fino a completa cottura.

  • Fare rinvenire il couscous con una forchetta poi aggiungere a poco a poco, mescolando, pomodori, scorza, succo di limone, paprica affumicata e olio d’oliva. Condire bene e amalgamare le erbe.

  • Disporre il couscous a cucchiaiate in piatti singoli caldi e disporvi sopra i filetti di sgombro aromatizzati, calcolando un filetto e mezzo per porzione. Servire, guarnendo con le foglie di coriandolo rimaste.