MENU
PESCHE AL KARKADÈ E BASILICO
PER: 4 PERSONE
|
PREPARAZIONE: 15 MINUTI
|
COTTURA: 10 MINUTI
|
INGREDIENTI
  • 15 foglie di basilico
  • 4 bustine di karkadè

  • 200 ml di vino bianco secco
  • 80 g di miele millefiori
  • 1 stecca di vaniglia
  • (rimuovere la polpa e tagliare la stecca a piccoli pezzi)
  • 2 cucchiai di Grand Marnier (liquore all’arancia)
  • 4 pesche (preferibilmente bianche)
fish fish-diving towel mushrooms treeleaves pepper
LO CHEF NEFF CONSIGLIA:

Servire ciascuna 1/2 pesca con lo sciroppo al vino bianco, il gelato e una foglia di basilico in un piatto di vetro o in una ciotola. Guarnire a piacere con la vaniglia. Per prepare la variante analcolica, sostituire il vino bianco con la stessa quantità di sciroppo di pesca e il Grand Marnier con 2 cucchiai di sciroppo di granatina.

PREPARAZIONE

Attenzione: preparare le pesche il giorno prima.

  • Tagliare le pesche a metà e rimuovere il nocciolo. Cuocerle nel forno a vapore a 100°C / Kit a vapore a 150°C, per 2 minuti, con la parte convessa rivolta verso l’alto. Passarle subito sotto l’acqua corrente fredda, rimuovere la pelle e immergerle nel vino bianco. Aggiungere 5 foglie di basilico e cuocere nel forno a vapore a 100°C / Kit a vapore a 150°C, per 5 minuti.
  • Estrarre le pesche dal forno e lasciarle raffreddare. Conservarle in frigorifero fino al giorno successivo, lasciandole insaporire nel liquido di cottura.
  • Versare una tazza di acqua bollente sulle rimanenti foglie di basilico e sulle bustine di karkadè, lasciando riposare per 10 minuti. Colare il karkadè e versarlo in una teglia non perforata, aggiungendo il vino bianco, il miele, la vaniglia (polpa e pezzetti) e il Grand Marnier.
  • Servito freddissimo, con yogurt o gelato alla vaniglia, è un dessert veramente originale.